Svegliarsi in 3 ore in preda al disagio totale. Scioccato.
Fibrillazione,convulsioni.
Incubo e realtà si sovrappongono. Non c'è differenza.
Tu che mi scacci e mi calpesti come un insetto.
Al risveglio doloroso la sensazione non cede. L'immagine neppure.
E' la realtà? Dove sono? Sono sveglio? Sto sognando?
Mordi una fragola lussuriosa e mi uccidi.
Eppure mi basterebbe così poco.
Non trattarmi così. Ti prego. 
Non lo merito.


About this entry


1 commenti:

  1. cooksappe 12 gennaio 2014 13:07

    paura